Un grande classico del Novecento: Dino Buzzati - Il deserto dei Tartari - 1940 (rara prima edizione)

BUZZATI DINO.  Il deserto dei Tartari. Milano-Roma, Rizzoli & C. Editori, 1940.

Cm. 18, pp. 277 (3). Legatura del tempo in mezza tela con titoli in oro su tassello al dorso. Ordinaria patina del tempo alle estremità delle pagine. Esemplare ben conservato. Il deserto dei Tartari segnò la consacrazione di Buzzati tra i grandi scrittori del Novecento italiano. Il tema centrale del celebre romanzo è quello della "fuga del tempo". Lo scrittore bellunese in un'intervista affermò che lo spunto per il romanzo era nato "dalla monotona routine redazionale notturna che facevo a quei tempi. Molto spesso avevo l'idea che quel tran tran dovesse andare avanti senza termine e che mi avrebbe consumato così inutilmente la vita. È un sentimento comune, io penso, alla maggioranza degli uomini, soprattutto se incasellati nell'esistenza ad orario delle città. La trasposizione di questa idea in un mondo militare fantastico è stata per me quasi istintiva". Rara prima edizione. “Non comune e molto ricercato” (Gambetti-Vezzosi, Rarità bibliografiche del Novecento italiano, p. 138). Collana il Sofà delle Muse diretta da Leo Longanesi. Cfr. anche Iccu.