Friedrich Nietzsche - L'anticristo. Studio critico sulla credenza cristiana - Milano 1922

NIETZSCHE FRIEDRICH.  L'anticristo. Studio critico sulla credenza cristiana. Seconda edizione con un saggio di R.Berthelot su la vita e l'opera di Nietzsche. Milano, Casa Editrice Sociale, 1922.

Cm. 19,5, pp. 207 (1). Brossura editoriale illustrata con il ritratto di Nietzsche al piatto anteriore. Trascurabili tracce d'uso, sporadiche fioriture, ordinaria patina del tempo alle pagine. Esemplare nel complesso ben conservato. Seconda edizione della prima traduzione italiana di "Der Antichrist", una delle opere capitali di Nietzsche e della storia della cultura tout court. Il volume, scritto nel 1888, poco prima della definitiva esplosione della follia di Nietzsche, e pubblicato nel 1894, è una delle più violente requisitorie contro il cristianesimo mai composte, espressione al contempo dei motivi salienti della filosofia dell'Autore: la volontà di potenza contrapposta allo spirito di compassione dell'etica cristiana, il vitalismo opposto agli istinti della decadenza, l'esuberanza della salute contro il bisogno morboso della malattia. Cfr. Iccu.