Leonardo Sinisgalli - Ritratti di macchine - Milano 1937 (rarissimo - esemplare numero 100 di 200)

SINISGALLI LEONARDO - PONTI GIO.  Ritratti di macchine. Milano, Edizioni di Villa Letizia, (1937).

Cm. 10,5 x 13,3 (formato oblungo), pp. (24) stampate su carta patinata ed impresse in azzurro. Con 7 illustrazioni a piena pagina n.t. con disegni di macchinari realizzati dall'Autore. Edizione curata da Gio Ponti, tirata in 200 esemplari numerati e fuori commercio (il nostro è il nr. 100). Brossura editoriale. Esemplare ottimamente conservato. Leonardo Sinisgalli (1908 - 1981) è stato un poeta, saggista e critico d'arte italiano. È noto come “Il poeta ingegnere” per il fatto che in tutte le sue opere ha sempre fatto convivere cultura umanistica e cultura scientifica. Per la sua versatilità è stato altresì definito un " Leonardo del Novecento" in quanto fu narratore, pubblicista, direttore artistico, direttore di riviste, documentarista, autore radiofonico e appunto disegnatore. Rarissima prima edizione, vero e proprio oggetto di culto per i cultori del Novecento italiano. Cfr. Gambetti-Vezzosi, Rarità bibliografiche del Novecento italiano, p. 447: “Edizione curata da Gio Ponti, sull'esempio di Giovanni Scheiwiller. Prosa delle macchine e la letteratura. Molto raro, senza quotazioni disponibili. Nel 1982 il volumetto è stato ristampato in edizione anastatica dalle Edizioni della Cometa di Roma”.