Cesare Paoli - Del papiro considerato come materia che ha servito alla scrittura - 1878

PAOLI CESARE.  Del papiro specialmente considerato come materia che ha servito alla scrittura. Memoria. Firenze, Le Monnier , 1878.

Pp. 84 (2) + 2 cc.b. Unito a: MARTINATI CAMILLO. Notizie storico-biografiche intorno al conte Baldassarre Castiglione con documenti inediti. Firenze, Le Monnier, 1890. Pp. 91 (3). Due opere in un volume di cm. 27,5. Solida legatura del tempo (primi Novecento) in mezza tela con punte e titoli in oro al dorso; bella carta decorata ai piatti. Ben conservato. La prima opera è un'interessantissima memoria scientifica che raccoglie preziose note bibliografiche sulle opere dedicate alla pianta del papiro ed alle sue proprietà (Plinio, Scaligero, Maffei, Montfaucon...); il saggio contiene inoltre note scientifiche e di botanica, nonché ricerche su fabbricazione e storia della carta di papiro. La seconda opera è una biografia pregna di fonti documentali di Baldassarre Castiglione, celebre letterato mantovano, autore, fra l'altro, del Cortegiano. Entrambe non comuni edizioni originali. Cfr. Iccu.

Altri libri per "scienze" o "papiro"