Storia piemontese: Edmondo De Amicis - Alle porte d'Italia - Milano 1892 (prima edizione illustrata)

DE AMICIS EDMONDO.  Alle porte d'Italia. Illustrato da 172 disegni di Gennaro Amato. Milano, Fratelli Treves, 1892.

Cm. 29, pp. (8) 419 (1). Con 172 bellissime insisioni xilografiche su disegni di Gennaro Amato (anche a piena pagina), basati su stampe e disegni reperiti in biblioteche di Pinerolo e del Museo Valdese di Torre Pellice. Frontespizio in rosso e in nero con vignetta. Bellissima legatura editoriale piena tela grigia figurata con titolo in oro e illustrazioni policrome al piatto anteriore e al dorso raffiguranti stemmi, armature, scudi, blasoni e altri motivi decorativi. Tagli dorati. Trascurabili segni del tempo alla legatura, lievi e sporadiche fioriture. Esemplare ben conservato. Sontuosa prima edizione illustrata di questa nota opera di Edmondo De Amicis dedicata alla città di Pinerolo in segno di affetto e reverenza per le sue memorie storiche. In questi suoi itinerari piemontesi De Amicis discorre di Pinerolo sotto Luigi XIV, dei Principi d'Acaja, del Forte di Santa Brigida e di quello di Fenestrelle, di Emanuele Filiberto a Pinerolo, della "Ginevra italiana" (Torre Pellice) e della presenza dei Valdesi in Piemonte, della Rocca di Cavour, del Bastione Malicy, di vari corpi militari. Cfr. Iccu; Parenti, Rarità bibliografiche dell'800, VII, 302; Clio, II, p. 1437.

Altri libri per "storia locale" o "militaria"