Un florilegio sulla vita di san Francesco d'Assisi: Fioretti - Verona 1822 (bella edizione in folio)

FRANCESCO D'ASSISI.  Fioretti di S. Francesco. Edizione fatta sopra la fiorentina del mdccxviii corretta e migliorata con vari mss. e stampe antiche. Verona, dalla tipografia di Paolo Libanti, 1822.

Cm. 29,5, pp. (2) xvi, 207 (1). Bella vignetta calcografica al frontespizio. Graziosa legatura in pergamena rigida risalente agli inizi del Novecento con titoli ms. in carattere semi-gotico lungo il dorso; tagli di testa rossi. Abile restauro senza mancanze di carta a p. 1, leggere e sporadiche fioriture, peraltro esemplare nel complesso ben conservato e ad ampi margini. Bella edizione ottocentesca di grande formato curata dal linguista veronese Antonio Cesari (1760-1828), con la lezione testuale riscontrata puntualmente su numerosi codici. A p. 195 riscontriamo l'indice dei luoghi testuali corretti o migliorati rispetto all'impressione fiorentina del 1718. Così Gamba, 453: "Dobbiamo quest'accurata stampa alle cure del p. Antonio Cesari, il quale la arricchì di varianti lezioni con continue postille marginali, dove sono anche notati gli errori dell'edizione citata, 1718". Cfr. anche Iccu; Razzolini-Bacchi della Lega, p. 149.