L'enologia nell'Ottocento: Francesco Lawley - Manuale del vignajuolo - 1865 (con 80 illustrazioni)

LAWLEY FRANCESCO.  Manuale del vignajuolo o metodo di coltivare le viti e di fare il vino. Firenze, A. Bettini Libraio-Editore, 1865.

Cm. 17,5, pp. (8) 240. Con una cartina a piena pagina (denominata: Limite della cultura della vite) e 80 incisioni xilografiche intercalate n.t. raffiguranti l'universo della viticoltura. Legatura coeva in mezza tela e percallina con titoli in oro al dorso. Esemplare ben conservato. Francesco Lawley fu il primo presidente, dal 1871 al 1881, del "Comitato Centrale Ampelografico Italiano", creato, come egli stesso ebbe a dichiarare, per fare chiarezza "nella confusione che regna intorno all'infinito nuero, qualità e natura delle varietà di uva". Dall'indice del libro: Dei terreni migliori per le vigne, Delle principali specie di viti in Italia, Del mettere il vino in bottiglia, Dell'odore o aroma dei vini, Dei vini bianchi, Dei vini spumanti. Prima edizione. Cfr. Iccu; Paleari Henssler 1998, p. 423.

Altri libri per "scienze" o "enologia"