Magnifico figurato: Giovanni Verga - Vita dei campi. Novelle illustrate da Arnaldo Ferraguti - 1897

VERGA GIOVANNI.  Vita dei campi. Novelle illustrate da Arnaldo Ferraguti. Milano, Treves, 1897.

Cm. 30,5, pp. (4) 322 (2). Con numerose illustrazioni di Ferraguti n.t. in bianco e nero e 10 bellissime tavole f.t. a colori. Graziosa legatura del tempo in mezza tela con titoli e filetti in oro al dorso. Brossura originale a colori applicata ai piatti. Fioriture sparse, perolpiù marginali e in pochi casi anche marcate, peraltro esemplare nel complesso in buono stato di conservazione. Così la voce V. (Treccani) a proposito di quest'opera: “[…] il deciso inizio della seconda maniera, se si esclude la novella Nedda, che ha sì per protagonista una povera contadina siciliana ma ha anche, per lo più, l'intonazione di una “pietosa istoria” raccontata da un borghese di buon cuore, è segnato dalle novelle di Vita dei campi (1880): un verismo asciutto, rapido, animato da sentimenti autentici e da vivo amore per il paese natio, eppure talvolta irrigidito da un presupposto sistematico in specie nell'eccessiva carica dialettale dello stile; ma sono qui alcune delle pagine più valide di V.: Fantasticheria e L'amante di Gramigna. Il motivo essenziale di Vita dei campi è la rappresentazione d'una umanità primitiva e istintiva”. La raccolta comprende: Cavalleria rusticana - La lupa - Nedda - Fantasticheria - Jeli il pastore - Rosso Malpelo - L'amante di Gramigna - Guerra di santi - Pentolaccia. Cfr. Raya, nr. 1143: “con rilevanti correzioni rispetto alle edizioni precedenti” e Comanducci, p. 225: "Arnaldo Ferraguti (1862-1925) fu anche apprezzato illustratore di libri e di riviste". Prima edizione illustrata. Cfr. anche Iccu; CLIO,VI, p. 4748.