Georg W.F. Hegel - Filosofia della natura - Napoli, Rossi-Romano 1864 (rara prima edizione italiana)

HEGEL GEORG W. F.  Filosofia della natura. Con illustrazioni di Carlo Ludovico Michelet. Traduzione dall'originale di A. Novelli. Napoli, presso Francesco Rossi-Romano, 1864.

Due parti in un volume di cm. 18, pp. viii, 362; xi (1) 298. Graziosa legatura coeva in mezza pelle macultata con titoli e impressioni a secco al dorso; carta marmorizzata ai piatti e tagli esterni bicolori (corrispondenti alle due parti del libro). Sporadiche e trascurabili arrossature. Esemplare fresco e ben conservato. Rara prima edizione italiana di questo capolavoro scientifico-filosofico hegeliano pubblicato per la prima volta in lingua tedesca nel 1842. “La filosofia della natura conchiude con lo studio del rapporto dell'individuo organico con la sua specie. Necessità ideale e razionalità non sono da ricercarsi nell'individuo, bensì nella specie. [...] Gli individui muoiono per non poter assolvere il loro compito, per non poter realizzare l'idea che determina teleologicamente la esistenza empirica” (Ernesto Codignola, in Bompiani 1959: vol. IV pag. 349). Edizione del tutto autonoma, uscita nell'ambito della più vasta pubblicazione di tutte le opere di Hegel. Cfr. Iccu.

Altri libri per "scienze" o "fisica"