Romagnosi - Dell'incivilimento italiano in relazione alla giurisprudenza - 1829 (prima edizione)

ROMAGNOSI GIAN DOMENICO.  Dell'incivilimento italiano in relazione alla giurisprudenza. Discorso. Milano, presso gli Editori degli Annali Universali delle Scienze e dell'Industria, tipografia Lampato, 1829.

Cm. 22, pp. (2) 133 (1). Graziosaa legatura coeva in mezza pelle con titoli, fregi e filetti in oro al dorso. Trascurabili e sporadiche fioriture. Esemplare ben conservato e in barbe. Rara prima edizione in volume di questo importante saggio, già comparso sugli Annali Universali delle scienze e dell'industria, rivista diretta dallo stesso Romagnosi. L'Autore si pone "il problema di quale sia il motore del progresso umano nella storia: la tesi è che la società umana è l'organismo fattore di progresso, essendo in sé dotata di forze agenti in particolari condizioni storiche e ambientali. Lo sviluppo civile, suddiviso dal Romagnosi in quattro periodi, l'epoca del senso e dell'istinto, l'epoca della fantasia e delle passioni, l'epoca della ragione e dell'interesse personale e l'epoca della previdenza e della socialità, vede un costante trasferimento, agli organismi pubblici rappresentativi, delle funzioni sociali come se la natura si trasferisse progressivamente nella funzione rappresentativa" (cfr. Fulco Lanchester, Romagnosi costituzionalista, Giornale di storia costituzionale, Macerata 2012). Cfr. Iccu.

Altri libri per "diritto" o "diritto pubblico"