Ugo Foscolo - Scelte opere in gran parte inedite - Firenze 1835 (parziale prima edizione)

FOSCOLO UGO.  Scelte opere in gran parte inedite sì in prosa che in verso con nuovi cenni bografici e note del professore Giuseppe Caleffi. (Firenze), Poligrafia Fiesolana, 1835.

Due volumi di cm. 20, pp. xxxvi, 421 (3); 448 (2) + 1 c.b. Con bel ritratto di Foscolo inciso da Biagini all'antiporta del primo volume. Brossure editoriali ottimamente preservate. Sporadiche e lievi fioriture e qualche trascurabile alone limitato al margine di poche carte. Esemplare nel complesso fresco e ben conservato. Edizione parzialmente originale in cui appaiono per la prima volta i seguenti scritti foscoliani: Tre lezioni di eloquenza, Esperimento sopra un metodo d'istituzioni letterarie, Parere sull'ufficio degli ispettori degli studi, Cantata, Esperimento di traduzione dell'Iliade, Lettere inedite. Raro da trovarsi nella sua brossura editoriale. Nel secondo volume ritroviamo, tra l'altro, i Sepolcri, i Sonetti e un vasto epistolario. Cfr. Iccu; Ottolini, 496; non in Acchiappati.