Hugo Grotius - De iure belli ac pacis libri tres - Amsterdam 1632

GROTIUS HUGO.  De iure belli ac pacis libri tres in quibus jus naturae et gentium, item juris publici praecipua explicantur. Editio nova. Amsterdami, apud Guilielmum Blaeu, 1632.

Cm. 15,5, pp. (20) 421 (27). Marchio tipografico a frontespizio e colophon; graziosi capilettera xilogr. e testo stampato in elegante carattere tondo minuscolo. Legatura coeva in piena pergamena molle con titoli ms. al dorso. Lieve alone all'angolo alto (che si estende solo nelle carte finali), sporadiche macchiette, peraltro esemplare ben conservato. Opera principale di Ugo Grozio (1583-1645) ritenuta dalla storiografia il fondamento del giusnaturalismo. La definizione, forse enfatica, di base del diritto internazionale porta il De jure belli ad essere considerato come una delle più importanti e diffuse opere dell'intera età moderna. Rara terza edizione, che segue la prima parigina del 1625 e la seconda del 1631 uscita sempre dai torchi di Blaeu. Cfr. Kvk.

Altri libri per "diritto internazionale" o "diritto di guerra"