Justus Baronius Calvinus - Praescriptionum adversus haereticos - 1602

CALVINUS JUSTUS BARONIUS.  Praescriptionum adversus haereticos. Moguntiae, ex officina typographica Ioannis Albini , 1602.

Cm. 17, pp. (32) 712 (80). Leg. coeva in piena perg. con titoli ms. al dorso. Note manoscritte di possesso di mano coeva. Lievi fioriture. Esemplare ben conservato. Justus Baronius Calvinus (1570 ca. - ?), teologo tedesco formatosi ad Heidelberg secondo principi calvinisti, si convertì al cattolicesimo. A Roma ebbe stretti contatti con Bellarmino, Baronio e papa Clemente VIII. Quest'opera, scritta dopo il ritorno in Germania, abbraccia i principi della religione cattolica, indagando le cause delle diverse forme di eresia e soprattutto i rimedi per sconfiggerle. I sei capitoli sono raccolgono altrettanti trattati sul tema scritti da Tertulliano, Cecilio Cipriano, Agostino d'Ippona, Vincenzo Lirinense ed Edmundus Campanus. Non comune edizione originale. Cfr. Kvk.