Un classico del pensiero politico: Thomas Hobbes - Elementa philosophica de cive - Amsterdam 1696

HOBBES THOMAS.  Elementa philosophica de cive. Amsterodami, apud Henr. et viduam Th. Boom, 1696.

Cm. 13, pp. (36) 383 (1). Bellissima legatura coeva in piena pelle; dorso a 5 nervi con titoli e ricchi fregi in oro agli scomparti e piatti (su assi di legno) lavorati con splendidi filetti geometrici impressi a secco. Lavoro di tarlo di qualche cm. al piatto poteriore. Trascurabile lavoro di tarlo, lontano dal testo e limitato all'angolo inferiore/esterno delle prime e ultime carte. Esemplare nel complesso fresco ben conservato, caratterizzato da una non comune freschezza delle carte. Thomas Hobbes (1588-1679) è considerato il più grande pensatore filosofico-politico del Seicento inglese. Quest'opera fondamentale nella storia del pensiero politico moderno, che tra l'altro influenzò l'origine del Leviatano, tratta della contrapposizione sostanziale tra stato di natura e stato civile. Edizione assai rara. Cfr. Kvk; non in Brunet e Graesse.