Diritto romano: Johann Brunnemann - Commentarius in Pandectarum libros - 1780

BRUNNEMANN JOHANN.  Commentarius in Pandectarum libros quinquaginta... Editio prima neapolitana. Neapoli, Antonii Cervonii , 1780.

Quattro volumi di cm. 24,5, pp. xvi, 2076 complessive, a numerazione continua. Legatura coeva in mezza pelle, dorso a 5 nervi con filetti dorati. Antichi timbretti di biblioteca privata. Dorsi un po' screpolati con piccole mende alle cuffie, piatti a tratti legg. lisi, sottili fenditure a 3 cerniere, lievi ed uniformi fioriture, naturali nella carta napoletana del tempo, peraltro nel complesso esemplare in buono stato di conservazione. Johann Brunnemann (1698-1672), giureconsulto tedesco, fu professore a Francoforte sull'Oder e dal 1664 consigliere del Principe Elettore del Brandeburgo. Dopo alcuni scritti d'esordio di carattere processualistico si dedic˛ alla compilazione dei commentari a Codex e Digesto, caratterizzati da uno stile pratico pi¨ che storico filologico. Secondo Franz Wieacker (Storia del diritto privato moderno, Milano, 1980, p. 327) questi commentari "rappresentano un caratteristico momento di passaggio dallo stile esegetico a quello sintetico-pratico nell'esposizione sistematica del diritto vigente". Cfr. Iccu e per altre edizioni Sapori.

Altri libri per "diritto" o "diritto romano"