Il primo trattato completo di medicina in latino: Celsus - De medicina libri octo - Rotterdam 1750

CELSUS AULUS CORNELIUS.  De medicina libri octo cum notis integris Joannis Caesarii, Roberti Constantini, ... Cura & studio Th. J. ab Almeloveen, ... Accedunt J. Rhodii vita C. Celsi, variae lectiones ex tribus antiquis editionibus, itemque loci aliquot Hippocratis et Celsi ab Henrico Stephano parallelos concinnati. Rotterodami, apud Joh. Danielem Benam, 1750.

Cm. 20, pp. (70) 749 (27). Due bellissimi ritratti dell'Autore incisi in rame: il primo in antiporta, il secondo precede la biografia dell'Autore. Frontesizio in rosso e nero. Legatura strettamente coeva in piena pergamena rigida con titoli in oro su tassello al dorso e tagli spruzzati. Piccole macchiette alla legatura, fioriture/bruniture limitate a poche pagine. Esemplare nel complesso ben conservato. Il De Medicina (primo secolo d.C.) è un trattato scritto dall'enciclopedista e medico romano Aulo Cornelio Celso. Composto probabilmente tra l'impero di Augusto e quello di Tiberio, rappresenta una delle più vaste fonti di informazioni sulle pratiche mediche dell'epoca. Raffinata e autorevole edizione olandese censita da Brunet (I, 1727) e Graesse (II, 100) di quello che è considerato il primo trattato completo di medicina in latino. Cfr. anche Iccu.