Diritto giustinieneo: Giambattista De Luca - Istituta civile divisa in quattro libri - 1743

DE LUCA GIAMBATTISTA.  Istituta civile divisa in quattro libri con l'ordine de' titoli di quella di Giustiniano. In Colonia (ma Venezia), a spese di Modesto Fenzo, 1743.

Cm. 24, pp. (8) 376. Graziose testatine e bei finalini xilografici. Legatura ottocentesca in mezza pelle con titoli e filetti in oro al dorso. Lievi e sporadiche fioriture, strappetto (lontano dal testo) all'angolo bianco dell'ultima carta. Esemplare ben conservato. Giambattista De Luca (1614-1683), avvocato e magistrato nominato cardinale nel 1681, è considerato il più grande giureconsulto del Seicento italiano. Quest'opera, importante esegesi delle Istituzioni giustinianee, rappresenta uno dei punti di partenza nell'uso della lingua italiana nell'ambito della scienza giuridica. Non comune e ricercato. Cfr. Iccu; Edizioni giuridiche antiche in lingua italiana, II,1, p. 363.

Altri libri per "diritto" o "diritto romano"