Vittorio Alfieri - Socrate. Tragedia una - Londra 1788 (rara prima edizione - falsa attribuzione)

ALFIERI VITTORIO.  Socrate. Tragedia una. Londra (ma Genova), per G. Hawkins at Milton's Head between the two Temple-Gates Fleet-street, 1788.

Cm. 20, pp. lxi (3). Bellissima legatura posteriore d'amatore (metà Novecento) in pieno marocchino blu notte. Dorso a 3 nervi con filetti in oro, piatti lavorati con eleganti impressioni a secco e decorazioni in oro con decori a secco e in oro al piatto. Freschissimo esemplare ad ampi margini. Curiosa e brillante parodia dello stile tragico alfieriano, pubblicata poco tempo dopo la diffusione della prima edizione senese delle tragedie. Nacque allora un acceso dibattito tra i letterati italiani con critiche veementi contro lo stile del poeta astigiano, stile che risultava troppo nuovo e dirompente rispetto alle correnti tradizioni letterarie. A questo proposito Angelo Fabrizi (in Alfieri e Calzabigi, Firenze, 2011) scrive: "la pretesa comicità del linguaggio tragico alfieriano offrì, probabilmente, lo spunto agli autori della parodia tragica alfieriana 'Socrate' Londra (ma Genova), 1788, Giorgio Viani, Gaspare Mollo e Gaspare Sauli. Per gran parte la parodia fu opera del Viani; del Mollo é la lettera al Ducis che precede la parodia: Questa fu addirittura maliziosamente spacciata come autentica tragedia alfieriana dalle fiorentine Novelle Letterarie del 8 agosto 1788”. Rara prima edizione (se ne conservano solo quattro esemplari presso le biblioteche pubbliche italiane). Cfr. Iccu.