Editto di Francesco Saverio de Zelada sui confini tra papato e Toscana - 1793

Editto. Francesco Xaverio del titolo de' SS. Silvestro, e Martino a' Monti Prete Card. De Zelada della S.R.C. bibliotecario, penitenziere maggiore, della santità di nostro signore papa Pio Sesto Segretario di Stato, e prefetto de' confini. In Roma, nella Stamperia della Rev. Camera Apostolica , 1793.

Cm. 45 x 33. Stemma cardinalizio e bel capolettera xil. Ben conservato. Francesco Saverio de Zelada (1717-1801), ecclesiastico romano, nel 1773 fu nominato cardinale da papa Clemente XIV. Fu autore del breve Dominus ac Redemptor che decretava la soppressione della Comapgnia di Gesù sempre nel 1773. L'editto disciplina e limita la possibilità di edificare nelle terre di confine tra stato pontificio e Granducato di Toscana. Non censito in Iccu.

COD. (BA2)