Giorgio Manganelli - Nella mia vita ho sempre praticato il peccato di lussuria libraria

Giorgio Manganelli - Nella mia vita ho sempre praticato il peccato di lussuria libraria

Brani scelti: GIORGIO MANGANELLI, Il rumore sottile della prosa, (Milano, Adelphi, 1994).

Nella mia vita fin dall'infanzia ho sempre praticato il peccato di lussuria libraria. Ho amato i libri di amore passionale, poligamico, vizioso, incontinente, maniacale. Ho sedotto e stuprato libri. Ho abbandonato libri in stato interessante. Ho ucciso libri per gelosia, altri ho scelto per odio di altri libri che non volevano amarmi. Ed ora sono in mezzo a decine di migliaia di libri, e non posso che dire: Ho perduto. Questi libri non sono miei, mi ignorano, sono ciechi quando io, loro adoratore, passo davanti a quelle pupille senza fondo.