Hermann Hesse - Se si leggono libri come si ascoltano gli amici, ciò che si legge allieterà e consolerà come solo gli amici sanno fare

Hermann Hesse - Se si leggono libri come si ascoltano gli amici

Brani scelti: HERMANN HESSE, Se si leggono libri come si ascoltano gli amici, (citato in: Massimo Baldini, Elogio del silenzio e della parola, Rubbettino, 2005).

Gli uomini per lo più non sanno leggere e per lo più non sanno bene perché leggono [...]. Chi legge soltanto per passatempo, per numerose e belle che siano le sue letture, le dimenticherà presto e si ritroverà povero come prima. Chi invece legge i libri come si stanno ad ascoltare gli amici, vedrà come essi gli sveleranno i loro tesori e diventeranno per lui un intimo possesso. Quello che egli legge non scivolerà via, né andrà perduto, ma al contrario gli rimarrà e gli apparterrà, lo allieterà e lo consolerà come soltanto gli amici sanno fare.