Ugo Ojetti - Ti posso conoscere dai libri che leggi

Ugo Ojetti - Ti posso conoscere dai libri che leggi

Brani scelti: UGO OJETTI, Sessanta, 1937.
[Immagine: Ugo Ojetti ritratto da Oscar Ghiglia nel 1908]

Dai libri che leggi, posso giudicare della tua professione, cultura, curiosit, libert. Dai libri che rileggi, conosco la tua et, la tua indole, quello che hai sofferto, quello che speri. [...] L'ignoranza la palpebra dell'anima. La cali, e puoi dormire e anche sognare.