Vittorio Alfieri - Leggere vuol dire profondamente pensare

Vittorio Alfieri - Leggere vuol dire profondamente pensare

Brani scelti: VITTORIO ALFIERI, Del principe e delle lettere, 1786.

Leggere, come io l'intendo, vuol dire profondamente pensare. [...] La ragione ed il vero sono quei tali conquistatori, che, per vincere e conquistare durevolmente, nessun'altra arme debbono adoperare, che le semplici parole. Perciò le religioni diverse, e la cieca obbedienza, si sono sempre insegnate coll'armi; ma la sana filosofia e i moderati governi, coi libri.