Saraina - Le historie e fatti de' Veronesi - Dell'origine et ampiezza della città di Verona - 1586

SARAYNA TORELLO.  Le historie e fatti de' Veronesi ne i tempi del popolo e signori Scaligeri tradotte da Orlando Pescetti. In Verona, appresso Gieronimo Discepoli, 1586.

Cc. (4) 70. Unito a: Dell'origine et ampiezza della città di Verona tradotta da Orlando Pescetti. Stessi dati tip. Pp. 24. Due opere rilegate in un volume di cm. 20,5. Marchio tip., capilettere, testatine e finalini xilografici; testo in elegante carattere corsivo. Legatura coeva in piena perg. molle un po' lisa con minime mende al dorso. Due trascurabili buchetti al margine bianco del frontespizio, lieve alone e qualche macchietta. Esemplare nel complesso genuino, marginoso e in buono stato di conservazione. Torello Saraina (1475-1550), notaio e giureconsulto veronese, fu uno dei primi e più autorevoli storici della città di Verona. Queste due opere uscirono a stampa rispettivamente nel 1542 e nel 1540. La nostra è la seconda edizione di entrambe le opere, la prima in lingua italiana limitatamente alla seconda opera. Cfr. Iccu; Adams, S-394; Lozzi, 6322.