La vita di Andrea Doria: Sigonio - De vita & rebus gestis Andreae Auriae - 1586 (prima edizione)

SIGONIUS CAROLUS.  De vita, & rebus gestis Andreae Auriae Melphiae principis libri duo. Ab auctore postremò recogniti. Genuae, apud Hieronymum Bartolum, 1586.

Cm. 20,5, cc. (4) 123 + 1 c.b. Marchio tipografico Bartoli al frontespizio e alcuni bei capilettera xilografici. Bella legatura coeva in piena pergamena morbida con titoli manoscritti al dorso e unghie. Trascurabili arrossature e qualche live alone al margine di poche carte. Esemplare ben conservato e marginoso. Carlo Sigonio (1520-1584), grande storico ed erudito modenese, è ritenuto il precursore di Muratori e tra i padri della storiografia in Italia. Rara prima edizione di questa importante biografia del grande condottiero e ammiraglio genovese Andrea Doria (morto quasi novantenne nel 1560), uno dei principali protagonisti della storia italiana ed europea del Cinquecento, che combattè per l'Imperatore Carlo V nelle guerre contro il Re di Francia Francesco I, e guidò diverse spedizioni contro i Turchi negli anni tra il 1530 e il 1541. Questo saggio biografico fu pubblicato postumo da Pompeo Arnolfini con dedica all'omonimo nipote Andrea Doria; l'opera fu anche tradotta in italiano e pubblicata sempre a Genova da Pavoni nel 1598. Cfr. Iccu.