Aldo Parmigiani - Lettura - 1995 (olio su tavola lignea)
Prezzo a richiesta
richiesta informazioni

Aldo Parmigiani - Lettura - 1995 (olio su tavola lignea)

ALDO PARMIGIANI.  Lettura. 1995.

Cm. 40 x 30 (cm. 58 x 48 con bella cornice coeva lignea dorata e passpartout di colore verde). Olio su tavola di legno. Firmato in basso a destra "Parmigiani" e controfirmato per autentica al retro della tavola “A. Parmigiani, Lettura”. Provenienza: Edizioni del Cappello arte contemporanea di Milano che curò nel 1996 il “Catalogo delle opere di Aldo Parmigiani, Museo delle Arti - Palazzo Bandera”. Certificato di galleria. Ottimamente conservato. Aldo Parmigiani nasce a Milano nel 1935. Allievo di Giovanni Maria Mossa, giovanissimo frequenta i corsi della Scuola D'Arte del Castello Sforzesco di Milano. In seguito si iscrive alla Accademia Cimabue per seguire i corsi di nudo. Ha iniziato a esporre nel 1960 continuando poi con numerosissime personali in Italia e all'estero. Ha preso parte anche a importanti collettive ottenendo via via premi, riconoscimenti e una costante attenzione critica. Così scrisse Ignazio Mornino: “Questo pittore rifugge, fortunatamente, da tutte le tendenze e da tutte le mode. Riesce ad essere sempre se stesso, in una misura classica, che rinverdisce si la grande lezione del passato ma la attualizza con una grande interiorità di altissimo livello.” Nel 1976 il critico Federico Agosteo scrive: “Oggi poi sui tuoi dipinti ad olio inoltro io un discorso che si rifà ai più bei nomi dei nostri pittori della cosiddetta Scapigliatura: sono convinto che se avessero vocato un figlio alla pittura avrebbero scelto Te e ti avrebbero scelto non a caso, così come proprio non a caso tu hai scelto di essere stato allievo di G.M. Mossa cui sono legati l'Alciati e Tallone”. Molte delle sue opere sono entrate a far parte di collezioni private in Italia, Germania e Stati Uniti. Una grande personale a lui dedicata è stata tenuta nel 1996, nelle sale del Museo delle Arti di Palazzo Bandera a Busto Arsizio: in mostra più di 90 opere tra oli e tecniche miste, con presentazione in catalogo dello storico dell'arte Mario De Micheli. Nell'ottobre del 2000 Tradate, la sua città di adozione, gli ha dedicato una mostra retrospettiva presso Villa Truffini, con l'esposizione di un centinaio di opere dagli anni 1954 fino al 2000 e con la pubblicazione di un volume curato dallo stesso Comune, raffigurante tutte le opere esposte con la presentazione del Prof. Silvio Locatelli. Questa splendida lettrice immortalata in una scena d'interno, ben esemplifica lo spirito di Aldo Parmigiani, pittore del vero, moderno ma dal cuore antico. Un grande protagonista dell'arte figurativa contemporanea italiana.

Prezzo a richiesta
richiesta informazioni