Andreas Gyula Bubarnik - Natura morta con libri antichi e trasparenze - 1960 ca. (olio su tavola)
Prezzo a richiesta
richiesta informazioni

Andreas Gyula Bubarnik - Natura morta con libri antichi e trasparenze - 1960 ca. (olio su tavola)

ANDREAS GYULA BUBARNIK.  Natura morta con libri antichi e trasparenze. 1958/60 circa.

Cm. 50 x 60 (cm. 65 x 75 con bellissima cornice d'epoca lavorata a foglia d'oro). Olio su tavola di legno. Opera firmata in basso a sinistra. Ottimamente conservato. Opera accompagnata da certificato di autenticità rilasciato da perito accreditato presso il Tribunale di Trento. Andreas Gyula Bubarnik (Hódmezóvásárhely, Ungheria 1936-2015), molto famoso per le sue raffinatissime nature morte (frutta, vetri con trasparenze, ceramiche, rami, peltri, ecc.), è un artista ascrivibile all'iperrealismo e al realismo magico, nonostante il suo percorso fu autonomo da correnti pittoriche e distante da ambigui rapporti con il mercato. Acclarata la sua straordinaria cifra tecnica, è sorprendente constatare che egli fu pienamente autodidatta. Splendida natura morta di soggetto librario (ndr il soggetto più raro e ricercato nel mercato europeo dell'artista ungherese), da considerarsi una delle vette della sua produzione pittorica. La lampada di vetro verde e peltro, in cui s'intravede l'interno della stanza, è l'unico oggetto ‘estraneo' nella composizione. Si configura come il tipico escamotage (vetri, cristalli, rami, vasi, pipe, violini, piume, ecc.) che i grandi artisti iperralisti dediti alle nature morte utilizzavano per evidenziare il loro ‘magico' virtuosismo.

Prezzo a richiesta
richiesta informazioni