Edward C. Radford  - An intersting book - fine XIX secolo (1890/1900) - tecnica mista su cartoncino
Prezzo a richiesta
richiesta informazioni

Edward C. Radford - An intersting book - fine XIX secolo (1890/1900) - tecnica mista su cartoncino

EDWARD C. RADFORD.  An intersting book (Un libro interessante). Fine del XIX secolo (1890/1900).

Cm. 42 x 30 (cm. 65 x 51 con cornice lignea probabilmente coeva lavorata a foglia d'oro, passpartout dorato, vetro protettivo, tavola di chiusura coeva in legno). Tecnica mista di acquerello e pastello su cartoncino. Firma “Edward Radford” in basso a sinistra (poco leggibile poiché apposta dall'artista in rosso su fondo rosso). Provenienza: opera di indiscutibile pedigree, sul retro sono infatti presenti numerosi cartigli (uno manoscritto al tempo con l'indicazione del titolo dell'opera: "Stubbings Farm House" Burchetts Green – Maidenhead - Berks) e sigle numeriche, riferibili a gallerie e passaggi di proprietà, con l'aggiunta di indicazioni bio-bibliografiche sull'artista. Alcuni dei cartigli sono riferibili alla Galleria d'Arte Geri (che colloca il dipinto nel XIX secolo), Galleria del Bramante Milano, Nona vendita stagione 1952/53, catalogo n. 3 15 Ottobre, lotto numero 1147. Un'altra etichetta riporta: “Anc. Et. Walon Fres, S.A., n° 162 – Bruxelles”. Trascurabili segni del tempo limitati alla sola cornice, dipinto ottimamente conservato. Expertise/condition report di perito accreditato presso il Tribunale di Vicenza (opera esaminata alla lampada di Wood). Questo splendido dipinto di nitido impianto romantico raffigura una ragazza dai capelli rossi seduta vicino a una finestra e intenta a leggere un libro. L'ambientazione è caratterizzata da una luce delicata che penetrando dalla finestra illumina l'abito bianco della protagonista. La maestria dell'artista si evince anche dai sottili effetti chiaroscurali visibili sui mobili e sulle pareti. Edward C. Radford (Devonport 1831 – Brighton 1920), importante acquarellista inglese, negli anni giovanili fu attivo come architetto prima a Londra e poi a Toronto dal 1854 al 1860 in società con il fratello maggiore George K. Radford. All'inizio del 1861 si trasferì a Cincinnati e combatté con l'undicesima batteria dell'Ohio durante la guerra civile americana. Nel 1863 lavorò come assistente di William Tinsley, uno dei principali architetti di Cincinnati, ma l'anno successivo tornò a Londra per intraprendere la carriera di artista. Espose otto volte le sue opere alla Royal Academy tra il 1867 e il 1890 e fu membro della Royal Water Color Society. I lavori dell'artista, spesso dedicati al tema della lettura, sono stati battuti frequentemente nelle principali case d'asta internazionali, con interessanti record prices. Bibliografia: A. Graves, Royal Academy of Arts, 1905, vi, 224; Algemon, The Royal Academy Exhibitors, Bell 1905; C.E. Clement & L. Hutton, Artists of the Nineteenth Century & Their Works, 1884, ii, 198-9; Who Was Who in England 1916-1928, 865.

Prezzo a richiesta
richiesta informazioni