Ada Negri - Nebbie

Ada Negri - Nebbie

Poesie scelte: ADA NEGRI, Nebbie, (FatalitÓ, 1895).

Soffro. - Lontan lontano
Le nebbie sonnolente
Salgono dal tacente
Piano.

Alto gracchiando, i corvi,
Fidati all'ali nere,
Traversan le brughiere
Torvi.

Dell'aere ai morsi crudi
Gli addolorati tronchi
Offron, pregando, i bronchi
Nudi.

Come ho freddo! Son sola;
Pel grigio ciel sospinto
Un gemito d'estinto
Vola;

E mi ripete: Vieni,
╚ buia la vallata.
O triste, o disamata,
Vieni!...