Arthur Schopenhauer - Nella vita umana la parte esterna Ŕ ricoperta di un falso scintillio

Arthur Schopenhauer - Nella vita umana la parte esterna Ŕ ricoperta di un falso scintillio

Brani scelti: ARTHUR SCHOPENHAUER, Il mondo come volontÓ e rappresentazione, 1819.

Nella vita umana, come in ogni merce cattiva, la parte esterna Ŕ ricoperta di un falso scintillio: sempre si nasconde ci˛ per cui si soffre; invece, ci˛ che ognuno pu˛ mettere insieme di sfarzo e splendore, viene messo in mostra, e quanto pi¨ a uno manca l'intima contentezza, tanto pi¨ egli desidera passare per felice nell'opinione degli altri. [...]

Un eterno divenire, una corsa senza fine, ecco la caratteristica con cui si manifesta l'essenza della volontÓ. Di tal natura sono infine gli sforzi e i desideri umani, che ci fanno brillare innanzi la loro realizzazione come fosse il fine ultimo della volontÓ; ma non appena soddisfatti, cambiano fisionomia; dimenticati, o relegati tra le anticaglie, vengono sempre, lo si confessi o no, messi da parte come illusioni svanite.