Benedetto Croce - L'uomo dimentica

Benedetto Croce - L'uomo dimentica

Brani scelti: BENEDETTO CROCE, Frammenti di etica, 1922.

L'uomo dimentica. Si dice che ci sia opera del tempo; ma troppe cose buone, e troppe ardue opere, si sogliono attribuire al tempo, cio a un essere che non esiste. No: quella dimenticanza non opera del tempo; opera nostra, che vogliamo dimenticare e dimentichiamo.