Bertrand Russell - L'invidia Ŕ la pi¨ deprecabile tra le caratteristiche della natura umana

Bertrand Russell - L'invidia Ŕ la pi¨ deprecabile tra le caratteristiche della natura umana

Brani scelti: BERTRAND RUSSELL, La conquista della felicitÓ, 1930.

Di tutte le caratteristiche della normale natura umana l'invidia è la più deprecabile; non soltanto la persona invidiosa desidera far del male e mette in atto il suo desiderio, se può farlo impunemente, ma l'invidia rende infelice anche lei. Invece di trovare piacere in ciò che ha, soffre per quello che gli altri hanno. [...]

L'unico rimedio contro l'invidia per gli uomini e le donne comuni è la felicità, e il difficile sta nel fatto che l'invidia è in sé stessa un terribile ostacolo alla felicità. [...] Ci si può liberare dell'invidia gustando le gioie che si trovano sul proprio cammino, svolgendo il lavoro che si deve svolgere, ed evitando di fare confronti con coloro che reputiamo, forse erroneamente, molto più fortunati di noi.