Carl Gustav Jung - Estroversi e introversi

Carl Gustav Jung - Estroversi e introversi

Brani scelti: CARL GUSTAV JUNG, Psicologia dell'inconscio, 1917-43.

Ci sono, anzitutto, due tipi di psicologia umana. La funzione principale dell'uno il "sentire", quella dell'altro il "pensare". L'uno si immedesima nell'oggetto, l'altro vi pensa sopra. L'uno si adatta all'ambiente secondo l'emozione e solo successivamente riflette, l'altro si adatta tramite una preliminare comprensione secondo il pensiero. Colui che si immedesima, esce in certo qual modo da s stesso verso l'oggetto, l'altro si ritrae in certo qual modo dall'oggetto o si arresta di fronte a esso e ci pensa su. Il primo si chiama tipo "estroverso", perch in un certo senso si volge all'esterno verso l'oggetto; il secondo si chiama tipo "introverso", perch in un certo senso si distoglie dall'oggetto, si ritira in s stesso e riflette sull'oggetto.