Carlos Ruiz Zafˇn - L'essere umano regredirÓ all'etÓ della pietra

Carlos Ruiz Zafˇn - L'essere umano regredirÓ all'etÓ della pietra

Brani scelti: CARLOS RUIZ ZAFON, L'ombra del vento (Milano, Mondadori 2001).

Nel giro di tre o quattro generazioni la gente non sarÓ pi¨ nemmeno in grado di scorreggiare da sola e l'essere umano regredirÓ all'etÓ della pietra, alle barbarie medievali, ad uno stadio che la lumaca aveva giÓ superato all'epoca del pleistocene. Il mondo non verrÓ distrutto da una bomba atomica, come dicono i giornali, ma da una risata, da un eccesso di banalitÓ che trasformerÓ la realtÓ in una barzelletta di pessimo gusto.