Emil Cioran - Niente di pi¨ fruttuoso che conservare il proprio segreto

Emil Cioran - Niente di pi¨ fruttuoso che conservare il proprio segreto

Brani scelti: EMIL CIORAN, La tentazione di esistere (Milano, Adelphi 1984).

Niente di più fruttuoso che conservare il proprio segreto. Vi travaglia, vi rode, vi "minaccia". Anche quando è rivolta a Dio, la confessione è un attentato contro noi stessi, contro le energie del nostro essere. Le turbe, le vergogne, le paure da cui le terapie religiose o profane vogliono liberarci, costituiscono un patrimonio di cui a nessun prezzo dovremmo lasciarci defraudare.

Dobbiamo difenderci dai nostri guaritori, e, a costo di perirne, preservare i nostri mali e i nostri peccati. Il confessionale: violazione di coscienze perpetrata in nome del cielo. E cosa dire di quell'altra violazione che è l'analisi psicologica! Laicizzato, prostituito, il confessionale s'installerà presto agli angoli delle strade: tranne qualche criminale, tutti aspirano ad avere un'anima pubblica, un'anima-manifesto.