Esopo - Il leone e il topo

Esopo - Il leone e il topo

Brani scelti: ESOPO, Favole, VI secolo a.C.

Un leone catturò un topolino tra le sue zampe, con l'intenzione di mangiarlo. Il topolino, però, implorò il grosso animale di risparmiargli la vita. "In cambio, avrai la mia amicizia e un giorno ti restituirò il favore" gli disse il roditore. Il leone fu convinto da queste parole, e liberò il topolino, che andò per la sua strada. Qualche tempo dopo, il topolino stava attraversando la savana quando vide sul limitare della boscaglia due cacciatori, che avevano preso il leone con una trappola. I due legarono stretto il leone ad un albero, poi accesero un fuoco per la notte. Col buio, il topolino si avvicinò all'albero e rosicchiò tutte le corde che tenevano legato il leone. Così facendo, liberò il felino che riuscì a scappare. Anche un piccolo amico può dimostrare una grande amicizia; gli amici, per quanto piccoli e apparentemente insignificanti, sono sempre preziosi.