Esopo - Il lupo e l'airone

Esopo - Il lupo e l'airone

Brani scelti: ESOPO, Favole, VI secolo a.C.

Un lupo aveva ingoiato un osso e andava attorno per trovare qualcuno che lo liberasse. S'imbattè in un airone, e lo pregò di estrargli l'osso dietro compenso. Quello cacciò la testa nella gola del lupo, tirò fuori l'osso e poi reclamò l'onorario pattuito. Ma il lupo gli disse: "Caro mio, non sei contento d'aver tirato fuori intera la testa dalla bocca del lupo? E osi ancora chiedere un compenso?" La favola mostra che il più gran compenso che si possa ottenere dai servizi resi a un malvagio è quello di non essere ricambiato con un sopruso.