Esopo - La tartaruga e la lepre

Esopo - La tartaruga e la lepre

Brani scelti: FEDRO, Favole, VI secolo a.C.

Una tartaruga e una lepre disputavano sulla loro celerità. E così, avendo prima stabilito il giorno e il luogo del traguardo, partirono. La lepre dunque, grazie alla sua velocità naturale, non si preoccupava di correre e, messasi giù a lato della strada, s'addormentò.

La tartaruga invece, consapevole della sua lentezza, non smise mai di correre, e così, sorpassata la lepre che seguitava a dormire, conseguì la palma della vittoria. La favola dimostra che spesso l'impegno ha la meglio sui pregi naturali, se questi non sono messi a frutto.