Federico García Lorca - Sera piovosa

Federico García Lorca - Sera piovosa

Poesie scelte: FEDERICO GARCIA LORCA, Sera piovosa (Novembre 1919).

Sera piovosa di un grigio stanco,
così va il mondo.
Gli alberi secchi.
La mia camera deserta.
I vecchi ritratti
e il libro ancora da sfogliare…
La tristezza traspare dai mobili
e dall'anima.
Chi sa
Se la Natura ha per me
un'anima di cristallo.
Soffre la carne del mio cuore
e della mia anima.
Parlando
le mie parole restano nell'aria
come sugheri sull'acqua.
Solo per i tuoi occhi
soffro questo male;
tristezze del passato
e altre che verranno.
Sera piovosa in un grigio stanco,
così va il mondo.