Haruki Murakami - Il senso di solitudine pu˛ annientare lo spirito di un individuo

Haruki Murakami - Il senso di solitudine pu˛ annientare lo spirito di un individuo

Brani scelti: HARUKI MURAKAMI, L'arte di correre (Torino, Einaudi 2011).

La solitudine è un risultato che in parte ho cercato di mia spontanea volontà. Soprattutto per chi fa il mio mestiere, è un percorso obbligato, anche se in gradi diversi. Tuttavia il senso di solitudine, come un acido fuoriuscito da una bottiglia, può corrodere e annientare lo spirito di un individuo senza che questi se ne accorga. È una micidiale arma a doppio taglio.

Protegge lo spirito, e al tempo stesso dall'interno continua senza sosta a ferirlo. Questo richio a mio modo credo di averlo accettato, probabilmente grazie all'esperienza. [...] Le ferite spirituali non rimarginate sono il prezzo che gli esseri umani devono pagare per la propria indipendenza.