Hermann Hesse - Ciascuno ha la sua radice

Hermann Hesse - Ciascuno ha la sua radice

Brani scelti: HERMANN HESSE, Knulp, 1915.

Due persone possono andare molto d'accordo, parlare di tutto ed essere vicine. Ma le loro anime sono come fiori, ciascuno ha la sua radice in un determinato posto e nessuno può avvicinarsi troppo all'altro senza abbandonare la sua radice, cosa peraltro impossibile. I fiori effondano il loro profumo e spargono il loro seme perché vorrebbero avvicinarsi, ma il fiore non può fare niente perché il seme giunga nel posto giusto; tocca al vento che va e viene come vuole.