Johann Wolfgang Goethe - Le affinitÓ elettive

Johann Wolfgang Goethe - Le affinitÓ elettive

Brani scelti: JOHANN WOLFGANG GOETHE, Le affinitÓ elettive, 1809.

I casi pi¨ interessanti e singolari sono certo questi, in cui l'attrazione, l'affinitÓ, l'abbandono e il congiungimento, si possono effettivamente rappresentare con uno schema a croce, quando quattro esseri appaiati a due a due, indotti al movimento, lasciano la primitiva unione e si riaccoppiano in modo diverso. In questo lasciare e prendere, fuggire e ricercarsi, sembra davvero di vedere una determinazione superiore: si dÓ atto a tali esseri di una sorta di volontÓ e capacitÓ di scelta, e si trova del tutto legittimo un termine tecnico come affinitÓ elettive.