Karl Jaspers - Genio e follia

Karl Jaspers - Genio e follia

Brani scelti: KARL JASPERS, Genio e follia, 1922.

Lo spirito creativo dell'artista, pur condizionato dall'evolversi di una malattia, al di l dell'opposizione tra normale e anormale e pu essere metaforicamente rappresentato come la perla che nasce dalla malattia della conchiglia: come non si pensa alla malattia della conchiglia ammirandone la perla, cos di fronte alla forza vitale dell'opera non pensiamo alla schizofrenia che forse era la condizione della sua nascita. [...] Emerge in modo incontestabile una coincidenza scientificamente dimostrata tra il grado pi alto dello sviluppo creativo e il momento pi eclatante dell'esplosione della turba psicologica. Questo dato, che richiede ulteriori conferme in campo patografco, comunque significativo anche per il fatto che sembra modificare l'opinione comune secondo cui malattia mentale equivale a completo disfacimento emotivo e patologico.