Marco Aurelio - Le cose umane sono effimere

Marco Aurelio - Le cose umane sono effimere

Brani scelti: MARCO AURELIO, Pensieri, 166-179 d.C.

Effimere e senza valore sono le cose umane: ieri un moccioso, domani mummia o cenere. Trascorri dunque questo breve istante di vita in armonia con la natura e muori serenamente, come l'oliva che una volta matura cade al suolo benedicendo la terra che l'ha prodotta e ringraziando la pianta che l'ha generata. [...] La vita breve per tutti, e tu, invece, fuggi o insegui ogni cosa come se fosse destinata a durare in eterno. Un istante ancora, e chiuderai gli occhi anche tu, e un altro ben presto, a sua volta, pianger chi ti ha sotterrato.