Seneca - Impegniamoci a essere sereni

Seneca - Impegniamoci a essere sereni

Brani scelti: SENECA, Lettere a Lucilio, I secolo d.C.

Impegniamoci a essere sereni e paghiamo senza lagnarci il tributo impostoci dalla nostra condizione di uomini. L'inverno ci porta il freddo: sopportiamone i rigori; d'estate fa caldo: dobbiamo sudare; i cambiamenti climatici attentano alla nostra salute: accettiamo le malattie. Ci capiterą anche d'imbatterci in una bestia feroce o, peggio, in qualche uomo pił pericoloso di tutte le bestie. C'č chi perde qualcosa in un naufragio, chi in un incendio. Non possiamo mutare questo stato di cose, ma possiamo armarci di un animo grande e degno di un uomo virtuoso per sopportare con coraggio i casi della vita, senza ribellarci alla natura.