Umberto Saba - Amai

Umberto Saba - La capra

Poesie scelte: UMBERTO SABA, Amaiá(Mediterranee, 1946).

Amai trite parole che non uno
osava. M'incant˛ la rima fiore
amore,
la pi¨ antica, difficile del mondo

Amai la veritÓ che giace al fondo,
quasi un sogno obliato, che il dolore
riscopre amica. Con paura il cuore
le si accosta, che pi¨ non l'abbandona.

Amo te che mi ascolti e la mia buona
carta lasciata al fine del mio gioco.