Umberto Saba - La foglia

Umberto Saba - La foglia

Poesie scelte: UMBERTO SABA, La foglia (Il canzoniere 1900-1954, Torino, Einaudi 1965).

Io sono come quella foglia, guarda,
sul nudo ramo, che un prodigio ancora
tiene attaccata.

Negami dunque. Non ne sia rattristata
la bella età che a un'ansia ti colora,
e per me a slanci infantili s'attarda.

Dimmi tu addio, se a me dirlo non riesce.
Morire è nulla; perderti è difficile.