Zygmunt Bauman - Consumiamo per vivere o viviamo per consumare?

Zygmunt Bauman - Consumiamo per vivere o viviamo per consumare?

Brani scelti: ZYGMUNT BAUMAN, Dentro la globalizzazione, 1998.

Il vero problema dell'attuale stato della nostra civilt che abbiamo smesso di farci delle domande. [...] Se tra i nostri antenati filosofi, poeti e predicatori si ponevano la questione se si lavorasse per vivere o si vivesse per lavorare, il dilemma che pi spesso si sente rimuginare oggi se si abbia bisogno di consumare per vivere o se si viva per consumare. Qualora si sia ancora capaci di separare il vivere e il consumare, e se ne senta la necessit. [...] Lo scopo del gioco del consumo non tanto la voglia di acquisire e possedere, n di accumulare ricchezze in senso materiale, tangibile, quanto l'eccitazione per sensazioni nuove, mai sperimentate prima. I consumatori sono prima di tutto raccoglitori di sensazioni: sono collezionisti di cose solo in un senso secondario e derivato.