Interessantissimo manoscritto: Avviso dei liberali agli abitanti di Ancona e Forlì - 1832

Agli abitanti tutti d'Ancona. I liberali della medesima città. Avviso. Segue: Forlivesi. Manoscritto cartaceo, cart sec. XIX (datati: 31 Maggio 1832 "Dalla Stamperia Sartori - 3 Giugno 1832 "La Società Filantropica").

Mm. 330 x 220, cc. (2). Ben conservato. Così recita l'incipit del primo avviso: "È cosa veramente vergognosa, ed iniqua vedersi commettere da poco in qua molti inconvenienti, non si spargano che voci allarmanti tendenti a suscitare discordie, ad incitare la guerra civile, ad animare alla vendetta, a tenere insomma la città nella massima inquietudine, anonimi biglietti impongono la partenza minacciando la morte a persone insospettabilissime per la loro onesta condotta. Tutte queste malvagie azioni si adebitano al partito liberale, che costantemente le abborre. Chi non conosce però le vili arti dell'ipocrisia, chi non ravvisa i sozzi maneggi, le cabale, il raggiro di quelli che avendo a cuore tutt'altro che l'onore, la virtù e l'ordine pubblico, procurano di disonorare anche gli altri e di prevertire ogni più sacro diritto!" Così l'incipit del secondo: "Nelle grandi vicende foste generosi indipendenti e rosoluti. Colla vostra bella condotta di ieri mostraste al Tiranno che ne la baionetta straniera, ne le disavventure vi avviliscano; e che la legge della prepotenza non è fatta per voi".

Altri libri per "politica" o "storia"