Manoscritto settecentesco: Explication du Code Justinien. De novo Codice faciendo - 1767

Explication du Code Justinien. De novo Codice faciendo. Monumentale manoscritto cartaceo, cart. saec. XVIII (verosimilmente 1767).

Mm. 385 x 250, pp. 1251 (17) + 3 c.b. Ex-libris manoscritto alla sguardia anteriore (firma "Castagni 1767", apparentemente della stessa grafia del testo). Legatura strettamente coeva in piena pelle maculata; dorso a 6 nervi con traccia di titoli ms. Trascurabili segni del tempo alla legatura, qualche sporadica macchietta. Carte fresche e ben conservate, caratterizzate da una elegante e sempre leggibile grafia settecentesca. Interessantissima esegesi dei dodici libri del Codice di Giustiniano, arricchita da copiose note critiche al margine con riferimenti alla migliore dottrina romanistica e alle ordinanze reali susseguitesi tra la fine del Cinquecento e la prima metà del Settecento. Dalla monumentale trattazione emerge con chiarezza l'esigenza francese di riordino delle fonti che preparò il terreno al processo di codificazione ultimato da Napoleone del 1804.

Altri libri per "manoscritti" o "diritto romano"